Coniugare la fotografia con la meditazione può sembrare una forzatura. Non lo è in generale, lo è ancora meno se il connubio è con la foto di natura.

Un laboratorio di tre giorni dove, al centro del lavoro, sarà il rispetto per la natura e il rispetto per noi stessi. Verrà spiegata la tecnica per realizzare immagini naturalistiche ma senza perdere d'occhio quella “Presenza” che ci aiuterà a godere di un approccio rispettoso e non predatorio.

 

Può partecipare chiunque sia in possesso di un apparecchio fotografico e che desidera avvicinarsi a questo tipo di immagini. Il laboratorio si “adatterà” alle conoscenze tecniche dei partecipanti.

E' possibile portare un portfolio di proprie foto anche non di taglio naturalistico.

Unico requisito: la sensibilità.

 

 

Immergersi nella natura con tutti i nostri sensi per portare a casa immagini ed emozioni.”